GVP MED rappresenta l’unica realtà italiana produttrice di dispositivi di riscaldamento medicali destinati a contrastare l’insorgere dell’ipotermia nel paziente durante l’anestesia e gli interventi chirurgici, nelle aree di risveglio, terapia intensiva, emergenza e soccorso. L’attenzione verso la sicurezza del paziente, la continua innovazione e le competenze ventennali fanno della GVP MED un partner in grado di soddisfare ogni esigenza clinica e tecnica, con un occhio di riguardo alla competitività.
GVP MED si contraddistingue nella progettazione, produzione e distribuzione di dispositivi elettromedicali e alimentatori elettronici , teleria monouso, materassini in gel per la riduzione del rischio da decubito, dispositivi per la riduzione del rischio di lesioni da elettrobisturi, dispositivi per l’ipotermia terapeutica, dispositivi di riscaldamento per home care. Realizzati in Italia in accordo alle nornative UNI CEI EN ISO13485:2012, UNI EN ISO9001:2008 dispongono di marcatura CE0051 secondo l’allegato II della direttiva 93/42EEC e successivi aggiornamenti.
cuore
CONDIZIONI DI VENDITA
  • DEFINIZIONI
    BENI: prodotti offerti al cliente e da esso accettati
    CLIENTE: acquirente e/o utilizzatore dei beni
    DOCUMENTO DI TRASPORTO: indica il documento di accompagnamento dei BENI (fattura accompagnatoria e/o documento di trasporto)
    CONTRATTO: documento che regola i rapporti tra GVP MED ed il cliente / agente / distributore (contratto di distribuzione, conferma d’ordine, ordine del cliente)
    EFFICACIA DEL CONTRATTO: dalla data di accettazione del contratto
  • CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
    Sono espresse dal Presente documento e/o da ulteriori accordi scritti
  • CONDIZIONI DI PAGAMENTO
    Salvo diversi accordi scritti si intendono quelli riportati sulle fatture di vendita non contestate dal cliente entro 8 giorni dal ricevimento. In caso di ritardo dei pagamenti si applicheranno gli interesse bancari di mora al tasso previsto dalla normativa vigente Italiana autorizzando espressamente GVP MED a sospendere ogni ulteriore consegna dei beni senza alcuna responsabilità. I beni rimarranno di proprietà della GVP MED sino al totale pagamento
  • TEMPI DI CONSEGNA Sono quelli previsti dal contratto.
    Resta inteso che GVP MED non sarà in nessun caso responsabile per eventuali ritardi salvo nei casi previsti dal Contratto. Al ricevimento dei beni gli stessi risulteranno accettati se il cliente e/o destinatario non comunicherà reclami entro 8 giorni.
  • FORZA MAGGIORE
    In caso di eventi quali incendi, alluvioni, terremoti, guerre, scioperi, attentati terroristici ed  ogni evento che impedisca l’adempimento del contratto, la parte deve dare immediata comunicazione scritta all’altra parte
  • RISCHI
    i rischi relativi ai beni passeranno al cliente dalla data di consegna al cliente. Nel caso di beni tenuti in conto deposito da parte di GVP MED per conto del cliente la data sarà quella del documento di conto deposito fornito al cliente.
  • GARANZIA
    La garanzia sui beni è di 24 mesi per i difetti dei materiali o di costruzione. I beni dovranno essere resi a GVP MED a spese del cliente. GVP MED si riserva il diritto di verificare l’esistenza dei difetti e, se confermati, di riparare o sostituire gli stessi a propria discrezione. I danni causati da usura, incuria, modifiche non autorizzate, utilizzo errato non in conformità alle istruzioni d’uso non sono coperti da garanzia. La garanzia sarà valida solo sui beni completamente pagati dal cliente.
  • CESSAZIONE DEL CONTRATTO
    GVP MED ha il diritto di cessare immediatamente il contratto se il cliente non avrà assolto a tutti gli obblighi previsti dal contratto o se sarà dichiarato fallito o sottoposto ad altra procedura concorsuale.
  • RISERVATEZZA
    Le informazioni riservate fornite da GVP MED con qualunque mezzo scritto od orale rimangono di proprietà esclusiva di GVP MED con divieto di utilizzo, divulgazione, riproduzione anche parziale di tali informazioni riservate
  • DIRITTO APPLICABILE CONTROVERSIE
    Si applicherà il codice civile Italiano. La sede unica designata per le controversie è il Tribunale di Busto Arsizio